Codice etico e di condotta

E' nostra politica condurre tutti i nostri affari in modo onesto ed etico. Noi di Ideal Standard ci impegniamo a recitare professionalmente, in modo equo e con integrità tutti i nostri rapporti di affari e non, operando e implementando sistemi efficaci per contrastare la corruzione.
  • 1. Dichiarazione Politica
    E' nostra politica condurre tutti i nostri affari in modo onesto ed etico. Noi di Ideal Standard adottiamo un approccio di tolleranza pari a zero nei confronti della corruzione e ci impegniamo a recitare professionalmente, in modo equo e con integrità tutti i nostri rapporti di affari e non, operando e implementando sistemi efficaci per contrastare la stessa.
     
  • 2. In generale
    2.1 La nostra azienda opera in Paesi con culture diverse e pratiche commerciali differenti, è quindi importante che sia guidata da un codice etico e di condotta commerciale chiaro e coerente. La Società riconosce la propria responsabilità morale e legale nei confronti del codice etico e e si adopera a garantire attività che non facciano sorgere problematiche in conflitto con il codice stesso.
    2.2 Perchè è importante:
    Perché le aziende vivono della loro reputazione, ma possono anche morirne. Per costruire una buona reputazione sono necessari anni, mentre, a causa di un comportamento sbagliato, è sufficiente un solo istante per distruggere tutto. Leggendo i giornali o navigando in internet si possono trovare numerosi esempi di aziende in difficoltà a causa di scelte o decisioni etiche sbagliate. Il nostro Codice etico e di condotta costituisce una linea guida in grado di indicarci quali comportamenti siano accettabili e quali no, rivolgendosi a tutte le persone che lavorano con noi, inclusi i fornitori.
  • 3. Linee Guida

    a) Trattiamo le persone, sia all’interno che all’esterno dell’azienda, con correttezza, dignità e rispetto.

    b) Riportiamo i fatti con onestà e trasparenza; non tolleriamo alcuna contraffazione e falsificazione di documenti né che venga compromessa l’integrità del nostro bilancio.

    c) La mancanza di conoscenza dei contenuti del codice non deve costituire una scusa per violarli. In caso di dubbi, abbiamo il dovere di porre domande e ottenere risposte. Siamo inoltre tenuti a partecipare ai programmi formativi relativi alla condotta professionale organizzati per noi dall’azienda.

  • 4. Le nostre responsabilità personali
    a) I nostri leader fungono da modelli di comportamento.
    b) Supportiamo i dirigenti e responsabili di funzione nei loro ruoli professionali.
    c) Evitiamo i conflitti d’interesse e non abusiamo della nostra posizione per perseguire interessi e guadagni personali.
    d) Osserviamo tutte le leggi vigenti.
    e) Rispettiamo l’individuo e non tolleriamo: Il bullismo, la violenza sul posto di lavoro, le molestie o la discriminazione nei confronti di colleghi basata su razza, classe sociale, genere, religione, età, limitazioni fisiche o mentali. Il consumo o lo spaccio di sostanze stupefacenti illegali o lo svolgimento del proprio lavoro mentre si è sotto l’effetto di sostanze stupefacenti o alcol. Le proposte a sfondo sessuale o i contatti fisici indesiderati, l’esposizione o la distribuzione di fotografie, fumetti o barzellette a contenuto pornografico.
  • 5. Le nostre responsabilità sul posto di lavoro
    a) Ci comportiamo in conformità con i valori aziendali.
    b) Promuoviamo la diversità.
    c) Ci sforziamo di offrire un posto di lavoro senza pericoli per la salute e la sicurezza, in cui non si ricorra ad attività costrittive o ci si avvalga di lavoro minorile.
    d) Creiamo un ambiente di lavoro positivo.
    e) Rispettiamo la privacy altrui.
    f) Tuteliamo la proprietà di Ideal Standard International, sia materiale che intellettuale.
    g) Usiamo i sistemi informatici e internet in modo responsabile.
    h) Riportiamo le informazioni, soprattutto quelle finanziare aziendali, con onestà e trasparenza.
    i) Non divulghiamo all'esterno i dati finanziari aziendali se non autorizzati dal Direttore Finanziario e proteggiamo la riservatezza delle informazioni di Ideal Standard International.
  • 6. Le nostre responsabilità sul mercato
    a) Soddisfiamo o superiamo le aspettative dei clienti.
    b) Rispettiamo le leggi sulla concorrenza, non stabiliamo i prezzi, né colludiamo con i concorrenti in alcun modo. Non ci accordiamo nè formalmente nè informalmente con i concorrenti in riferimento a prezzi, territorio, quote di mercato o clienti da servire.
    c) Non partecipiamo a riunioni, formali o informali, di associazioni commerciali senza l’autorizzazione di un membro del Global Leadership Team.
    d) Non proponiamo né accettiamo bustarelle, tangenti o qualsiasi altra forma di compensi impropri, diretti o indiretti.
    e) Siamo cauti nell’accettare regali dai fornitori.
    f) Esigiamo dai nostri consulenti e fornitori di servizi esterni l’osservanza di un comportamento etico.
    g) Instauriamo rapporti di reciproco vantaggio con i fornitori.
    h) Conduciamo gli affari con onestà e trasparenza.
    i) Tuteliamo i beni di proprietà altrui.
    l) Sottoponiamo tutte le richieste provenienti dai mezzi di informazione al Communications Team.
  • 7. Le nostre responsabilità globali
    a) Non offriamo contributi politici.
    b) Proteggiamo l’ambiente.
    c) Osserviamo la normativa vigente per le transazioni commerciali estere e per il controllo delle esportazioni.
    d) Rispettiamo le leggi antiboicottaggio.
    e) Vietiamo il riciclaggio di denaro.
    f) Rispettiamo le regole e le politiche riguardanti le indagini governative.

Cookies del sito web

Per offrirti la migliore e più pertinente user experience sul nostro sito web, utilizziamo i cookie per scopi funzionali, statistici e di comodità. Cliccando sul pulsante accetta, riconoscerai i nostri cookie.

Puoi modificare le tue preferenze visitando la pagina delle impostazioni dei cookie.